Scopri perchè le utenze di Luce e gas non possono essere gestite nè da te nè da qualcuno del tuo staff.

Nel corso della “vita aziendale” di un imprenditore (piccolo o grande che sia) c’è un momento in cui ci si rende conto che non si può fare tutto da soli.

All’inizio sicuramente ci si mette sotto e si svolgono attività di ogni tipo, dalla contabilità alla produzione; dal contatto coi fornitori al comprare la cancelleria.
Insomma ci si occupa di tutto. 

Poi mano a mano che il lavoro ingrana e l’azienda cresce ci si rende conto che alcune attività bisogna iniziare a delegarle per potersi dedicare a quelle attività che portano valore vero all’azienda stessa.

leggi tutto…

Attenzione al “cambia-cambia” generale

Se da una parte non dimenticheremo il 2020 per tutto ciò che è accaduto, difficilmente dall’altra dimenticheremo la fine del 2021 (e l’inizio del 2022) che ha visto i costi delle materie prime schizzare alle stelle.

Tutto è aumentato (e di parecchio) partendo dalle materie prime e di conseguenza un crescendo di aumenti a tutta la filiera e in qualunque settore.

Infatti l’aumento delle materie prime e dei relativi costi di produzione hanno portato ad un aumento del prodotto finito in grado di mettere in seria difficoltà dal consumatore finale, alla piccola attività e alla PMI.

Molti hanno addirittura “mollato” e diverse aziende per le spese insostenibili hanno chiuso i cancelli o tirato giù la serranda per non aprirla più.

leggi tutto…

Fermo è sbagliato

Ci sono talmente tanti fornitori sul mercato libero che non solo è difficile scegliere, ma non solo. É anche difficile fidarsi  a chi affidarsi.

Perdona il gioco di parole, ma è così.

L’essere umano per condizione naturale, quando viene posto di fronte a cotanta scelta, resta fermo. É una sorta di autoprotezione dell’inconscio.

Di fatto il NON muoversi, cioè non valutare proposte di cambio fornitura di luce o gas non è detto che sia un bene.

Con la giusta consulenza si può intraprendere la giusta direzione e soprattutto, far rimanere tanti euro nelle casse della tua azienda.

leggi tutto…

Un portale ti seppellirà

Se sei uno di quegli imprenditori a cui piace avere tutto sotto controllo e segui tu stesso ogni aspetto della tua Azienda, innanzitutto i miei complimenti.

 

Vuol dire che tieni alla tua “creatura” e ti auguro che possa prosperare al meglio.

 

Posso quindi dedurre che, anche per quanto riguarda le forniture energetiche, quando dopo aver ricevuto una fattura apparentemente alta, tu decida di occupartene collegandoti su uno di quei portali dove comparano i prezzi tra vari fornitori e inserendo qualche dato ti venga fuori il miglior preventivo. 

 

A tal proposito voglio raccontarti una storia.

leggi tutto…

Gli aumenti di luce e gas stagionali, sono un problema per chi ha un’azienda?

La risposta a questa domanda richiede alcuni approfondimenti che vedremo tra poco, ma di base, la risposta è: con la giusta consulenza, no.

 

Esistono degli accorgimenti per evitare di essere influenzati dai cambi di prezzo del mercato dell’energia che di fatto, faranno la differenza sul bilancio a fine anno.

 

La prima cosa che penserai è: vabbè, per non subire l’oscillazione dei prezzi basta fare un contratto con il prezzo fisso (o come piace a molti ”bloccato”) per 12/24 mesi e potrai stare tranquillo. 

 

Beh, cadresti in errore, mi spiace.

leggi tutto…