800.935.921
Seleziona una pagina

Libero e Tutela: come stanno le cose

Quando i clienti mi chiedono la differenza tra mercato libero e mercato tutelato mi rendo conto di due problemi importanti:

  1. La scarsa informazione sull’argomento, nonostante sia passato oltre un decennio dalla nascita dei due mercati.
  2. L’inconsapevolezza di ciò a cui va incontro chi è ancora nel mercato di maggior tutela e non vuole cambiare (o meglio non fare nulla) perchè appunto si sente “tutelato”.

Voglio quindi essere chiaro una volta per tutte e far capire a te e ai tuoi colleghi imprenditori come stanno veramente le cose. Le informazioni che sto per darti si possono estendere anche al settore domestico ma, come sai, Bollette Protette® nasce per le Aziende.

leggi tutto…

Delegando si impara

Ho fatto un sogno.

Vivevo in un mondo in cui tutto funzionava perfettamente.

Non parlo delle semplici cose, ma della burocrazia, dei trasporti e persino le fatturazioni, le scadenze. Tutto era perfettamente in una sincronia aurea.

Poi mi sono svegliato.

Nel guardarmi attorno aprendo gli occhi, lo sguardo è finito sulla sedia accanto al mio letto.

leggi tutto…

I due stratagemmi sui costi fissi che un venditore scarso usa per “appiopparti” un contratto di luce e gas

Ormai quasi tutti sanno che in bolletta alcuni costi sono intoccabili.

Si tratta dei “famosi” costi fissi, che tecnicamente sono detti anche “oneri passanti”.

Su altri invece ci si può lavorare.

Tuttavia nei servizi di vendita,  col giusto intervento si ottengono dei risparmi, a volte anche considerevoli, soprattutto se si utilizzano le 7 Strategie di Bollette Protette®.

 

Bene, se hai letto il nostro libro (se non lo hai ancora fatto visita subito www.maledettebollette.it ) scoprirai subito che una delle due affermazioni è vera e l’altra è falsa.

Concentriamoci su quella falsa. Secondo te, qual è delle due?

Senza troppi indugi o misteri, ti posso confermare che quella falsa è quella dove ho scritto che i costi fissi sono intoccabili.

In realtà è possibile intervenire in maniera chirurgica sui costi fissi, facendo molta attenzione e muovendosi in un sentiero pieno di insidie. Le tecniche che si devono utilizzare sono sopraffine e con queste è possibile adeguare i costi fissi, abbassandoli (non eliminandoli del tutto).

Attenzione però, perché questi costi fissi, sono utilizzati dai venditori scarsi in maniera scorretta e molte volte vengono usati come arma sleale per “rubare” un contratto di fornitura. leggi tutto…

Turista fai da te ? No alpitour? ahi ahi ahi ahi ahi

Se come me sei nato nel 1979 o giù di lì, ti ricorderai certamente dello spot televisivo a cui la frase del titolo di questo articolo fa riferimento.

In quello spot, come ricorderai, veniva sottolineato come affidarsi ad un tour operator, in grado di organizzarti completamente una vacanza, fosse la scelta migliore rispetto alla vacanza “fai da te”.

Nella pubblicità infatti i protagonisti erano vittime di diverse disavventure dettate appunto dalla scelta di aver voluto organizzarsi le vacanze da soli.

Certo, i tempi sono cambiati, grazie ad internet ed ai vari portali è molto più facile organizzare una vacanza nei minimi dettagli anche in autonomia, evitando di andare allo sbaraglio come si faceva un tempo.

Tuttavia, oggi come ieri, la professionalità della quale si può disporre affidandosi ad un tour operator può evitare un sacco di problemi durante il turismo.

E qui mi collego ad un’altro tipo di turismo, quello energetico.

leggi tutto…

E’ davvero il Broker di energia la persona a cui ti devi affidare per le utenze della tua Azienda?

In questo articolo voglio raccontarti la storia di un nostro cliente che prima di affidarsi a Bollette Protette® era entrato nelle grinfie di un Broker di energia elettrica e gas.

Parliamo ampiamente nel nostro Libro “Maledette Bollette” (se vuoi saperne di più visita www.maledettebollette.it) dei broker e della strategia che utilizzano per sfilarti i soldi dal portafoglio, da sotto il naso.

La logica sta nella storia che ti sto per raccontare quindi mettiti comodo e leggi attentamente.

La prima volta che incontrai questo cliente non era in un contesto di lavoro, ma tra le varie domande e i vari argomenti si è finiti a parlare del proprio lavoro. leggi tutto…